Tavernerio, litigio per il cane: si è costituito ad Albate il 17enne ricercato dai carabinieri

I carabinieri sul punto dell'aggressione a Tavernerio

Si è costituito in serata, nella caserma dei carabinieri di Albate, il 17enne di Tavernerio che avrebbe aggredito un anziano di 67 anni dopo un diverbio viabilistico. Il ragazzo nel corso della notte dovrebbe essere sentito dal pm del Tribunale di Minori di Milano.

L’anziano è invece stato operato dai medici dell’ospedale Sant’Anna dove è arrivato in condizioni gravissime in seguito ad un importante trauma cranico successivo ad una caduta, probabilmente dopo essere stato colpito dal ragazzo.

La dinamica di quanto avvenuto a Tavernerio, in via Roma, è al vaglio dei carabinieri della Compagnia di Como. Il litigio sarebbe nato dopo che il cane del ragazzo, uscito all’improvviso da una corte, avrebbe rischiato di essere investito da un’auto su cui si trovavano il 77enne e la figlia che era al volante.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.