Teatro come terapia, al via i corsi di Miriana Ronchetti

Miriana Ronchetti

Corsi di recitazione per adulti con l’originale titolo “Teatro è terapia” al centro civico di Camerlata a Como, e corsi per bambini all’istituto Giosue Carducci di Como, in viale Cavallotti 7. Sono le nuove iniziative didattiche della compagnia “Orizzonti inclinati” di Miriana Ronchetti, attrice e regista nonché drammaturga di Como, che presenterà la nuova offerta formativa il 18 settembre alle ore 20.30 proprio al centro civico di Camerlata in via Varesina 1 a Como.
«Dal 1992 conduco corsi per avvicinare le persone all’arte “saggia” del teatro – dice Miriana Ronchetti – I partecipanti, ogni anno, hanno rappresentato diverse commedie, pieces, recitals, tutti composti originali o adattati teatralmente da me».
«Il teatro è la casa di tutti i linguaggi – aggiunge la regista – Ogni serio insegnante di recitazione trae le regole, le basi dei propri corsi dalla propria esperienza che nel tempo ha coltivato, affinato e modellato. Quando si scala una montagna per raggiungere la cima, l’elemento più importante non è la cima oramai raggiunta ma l’utilizzo di forza, di decisione, coraggio, pazienza, costanza, concentrazione; questo va a beneficio dell’uomo e gli conferisce esperienza e maturità. Con un corso di teatro, più o meno è la stessa cosa. Occorre applicazione, una fermezza nel decidere e sopra ogni cosa capire e sapere perché si desidera fare un certo tipo di corso e non un altro».
Nei corsi si intendono adulte le persone dai anni 14 in avanti. Una volta alla settimana, due i corsi differenziati proposti: quello avanzato il mercoledì dalle 20.30 alle 22.30 al Centro Civico di Camerlata e quello per principianti il martedì dalle ore 19.30 alle 21.30 al Carducci. Sempre al Carducci sono in arrivo “Corsi sulla Voce” per impostazione, articolazione, lettura e interpretazione e per meglio gestire le relazioni interpersonali, per giovani (da 6 a 13 anni) a partire da ottobre ogni mercoledì dalle 16,45 alle 18.15.
Da ricordare anche gli stages “Gli spazi di relazione” con Matteo Gazzolo, Mario Cei e la stessa Miriana Ronchetti che fanno parte del progetto “Ad maiora” proposto dall’Associazione Carducci di Como grazie al contributo di Fondazione Cariplo. Con gli stages ci si propone di avviare gli interessati alla conoscenza dei mezzi vocali atti a parlare in pubblico, leggere in modo espressivo ed efficace un testo, divertendosi e recuperando così l’arte della parola, in un’epoca dove la quantità di informazioni va forse a scapito della qualità.
«L’obiettivo – spiega Miriana Ronchetti – è rendere armonico il rapporto fra voce, corpo e mente in relazione a se stessi e con gli altri, aumentando la propria capacità relazionale. E così sconfiggere la timidezza ed acquisire capacità di oratoria».
Dal 4 al 6 ottobre si terrà uno stage sulla ricerca del personaggio con Matteo Gazzolo, attore e docente di recitazione. Il 16 e 17 novembre stage per imparare a parlare e a leggere con Mario Cei. Dal 30 novembre al 1° dicembre stage di scrittura autobiografica, con Miriana Ronchetti, attrice, pensato per fornire le basi per presentarsi agli altri, sia nel lavoro che nel campo personale. L’8 e 9 febbraio stage di scrittura cinematografica sempre con Miriana Ronchetti per imparare come si imposta una sceneggiatura cinematografica. Informazioni al numero 329.381.76.86.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.