Teatro Licinium, i Sulutumana con racconti e musiche nel segno della storia e della tradizione

Anche i Sulutumana suoneranno per gli alluvionati del lario

Domenica 19 settembre a Erba prende il via ufficiale il progetto “Terre Narrate”, presentato dal Gruppo Culturale La Martesana di Erba nell’ambito del PIC (Piano Integrato della Cultura). Il primo appuntamento in programma è fissato per domenica 19 settembre alle ore 16 nella
cornice del Teatro all’aperto Licinium di Erba, con il concerto dei Sulutumana affiancati dal gruppo della Compagnia dei Narratori della Martesana. Il progetto “PIC, Un Tesoro di Territorio”, è stato realizzato con il contributo di Regione Lombardia che lo ha riconosciuto come progetto eccellente, focalizzato sulle identità territoriali e culturali del Triangolo Lariano e della Brianza, al fine di promuoverle, preservarle e valorizzarle.
Il gruppo La Martesana, da sempre impegnato nella promozione del territorio con l’organizzazione di incontri e visite guidate alla scoperta del patrimonio culturale della Brianza e del Triangolo Lariano, ha inserito nel suo progetto il coinvolgimento di altri gruppi impegnati in modo significativo nella promozione del nostro territorio. In quest’ottica di collaborazione non poteva mancare la presenza dei Sulutumana, presenza attiva nel Triangolo Lariano, che con musiche e racconti ricchi di qualità raccontano il loro vissuto e le loro radici in questo particolare angolo dell’Alta Brianza. Lo spettacolo si svilupperà su due momenti diversi. Principale sarà la parte in cui i Sulutumana racconteranno la loro storia dalle origini ai nostri giorni con le canzoni più belle e importanti
che hanno caratterizzato il loro percorso musicale fino ad oggi. Nella parte centrale interverranno i Musici della Compagnia dei Narratori che, con delle ballate, racconteranno leggende e storie della Brianza.
L’ingresso è libero su prenotazione alla mail lamartesanaerba@gmail.co – tel. 3206611921.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.