Teatro Nuovo di Rebbio, al via la rassegna dialettale

altSABATO PROSSIMO
Prende il via sabato prossimo al Teatro Nuovo di Rebbio, la ventiseiesima edizione della rassegna dialettale proposta sul palcoscenico cittadino.
«Quest’anno saranno 14 le compagnie impegnate – spiegano gli organizzatori – Provengono da Como, dalla provincia, da Milano e Varese. E ci saranno anche due gruppi ticinesi».
Il costo dell’ingresso è di euro 10 e le prenotazioni si ricevono al numero telefonico 031.590744 o sul sito Internet www.teatronuovorebbio.it. Le prenotazioni saranno ritenute valide sino a 5 minuti prima dell’inizio dello spettacolo.
Il via, come detto, è fissato per sabato prossimo, con “Un quarantott in Ca’ Quaranta”, con la compagnia i “Poco-stabili” di Cantù.

Una settimana dopo tocca a un gruppo di Genestrerio, in Canton Ticino, con “Ptt-Piega taj e tarocchi”, proposto da “Ginèstri Tabac e Üga”.
Il 2 febbraio sul palco ci sarà lo spettacolo “Quand i sciuri a scunden i vizi”, con la compagnia “Semm truà par caas” di Parè, mentre il successivo 9 toccherà agli “Amici del teatro” di Bellano con “L’osteria del pan pos”. Il 16, invece, sarà la volta de “I nuovi del mulino” di Fino Mornasco che proporranno “La gesetta del pasquiroeu”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.