Teatro Passione civile

Prosa L’attrice comasca Laura Negretti svela in anteprima al “Corriere di Como” il nuovo spettacolo con cui debutterà a Chiasso
L’attrice comasca Laura Negretti (nella foto) si prepara a tornare in scena con un importante debutto oltre confine. Il nuovo lavoro della sua compagnia “Teatro in mostra” sarà un’incursione nella prosa che oltre ad avere un notevole spessore artistico ha anche una spiccata dimensione di impegno civile.
È lo spettacolo Angeli, liberamente tratto dal romanzo Amabili resti di Alice Sebold (tradotto in Italia dalle edizioni E/O). Si ricorderà la versione cinematografica del 2009 firmata da Peter Jackson: è la storia di una 14enne assassinata da un vicino che la stupra e poi ne fa a pezzi il cadavere nascondendo i resti in cantina. In questo scenario d’orrore, annota Laura Negretti, «irrompe, inaspettatamente e con forza dirompente, la vitalità della protagonista, Susie: perché sarà proprio lei dall’alto del suo “personalissimo” cielo (ovunque esso si trovi), che ci narrerà, dopo la morte, la sua storia».
«È una produzione a cui personalmente tengo molto – prosegue – perché era da anni che sentivo l’esigenza, etica e umana ancor prima che professionale, di lavorare ad uno spettacolo che parlasse di violenza nei confronti dei minori; finora non mi ero mai decisa a farlo per l’estrema delicatezza della tematica, nell’assoluta certezza che un argomento del genere vada affrontato con estremo rispetto, grande pudore e senza inutile retorica».
Galeotto fu il libro, non il film di Jackson…
«Mi sono finalmente convinta proprio quando ho letto il bellissimo e commovente romanzo di Alice Sebold. Perché l’autrice è riuscita a trovare la chiave giusta per parlarne; è infatti la protagonista stessa, Susie, che racconta la terribile vicenda che le è accaduta ma lo fa con la dolcezza, l’innocenza, l’ironia (sembra strano ma è propri così) e il pudore dei suoi quattordici anni. Spero che questo spettacolo riesca ad arrivare soprattutto al cuore delle giovani generazioni».
In questi giorni Laura Negretti – che cura le produzioni teatrali abbinate alle mostre di Villa Olmo e sta già pensando a una drammaturgia per la prossima mostra sulla dinastia Brueghel – ha definito il cast.
«La drammaturgia – anticipa – sarà di Marco Filatori (già con me in L’ultima notte di Antigone, Un amore di zitella tratto dal romanzo di Andrea vitali e La spartizione ovvero Venga a prendere il caffè da noi dedicato a Piero Chiara). La regia sarà di Eleonora Moro (con me in Occidoriente, altra prosa “civile” arrivata alla 75ª replica, e a Villa Olmo con Don Chisciotte). Sono due artisti con cui lavoriamo da anni e con i quali abbiamo ormai stabilito un forte sodalizio intellettuale e artistico ma che per la prima volta, con Angeli, si troveranno a collaborare assieme».
Lo spettacolo debutterà in anteprima assoluta il 2 dicembre alle 20.30 nella stagione serale del Teatro di Chiasso diretta dal comasco Armando Calvia. «Questo ci rende molto orgogliosi perché in cartellone ci sono nomi come Dario Fo, Giorgio Albertazzi, Leo Gullotta e Gianmarco Tognazzi e per noi è anche una sorta di riconoscimento di tutto il lavoro che abbiamo fatto in questi anni».
Con la stessa Laura Negretti nel ruolo della protagonista reciteranno Sacha Oliviero e Marco Ballerini (già partner dell’attrice lariana in Don Chisciotte a Villa Olmo nell’ambito della mostra su Rubens, che il prossimo mese sarà replicato in Canton Ticino, e applaudito anche nella recente stagione del teatro all’aperto Licinium di Erba). Le prove iniziano in questi giorni a Cantù, nel Teatro Brigante di Ermanno Stea, e passeranno poi a Chiasso. La scenografia sarà costruita con semplici tubi Innocenti, su due livelli, per sottolineare il doppio registro cronologico del racconto, tra i terribili fatti del passato e la voce dall’aldilà che li racconta nel presente.
Lo spettacolo Angeli inaugurerà poi la stagione della Lucernetta il prossimo 3 marzo.

Lorenzo Morandotti

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.