Telecom, la protesta degli addetti al 187

altIeri mattina in via Dante a Como

(m.d.) Presidio, ieri mattina, davanti alla sede Telecom di via Dante a Como. A protestare i dipendenti del servizio 187 che chiedono chiarezza sul loro destino dal punto di vista sia della sede di lavoro sia degli orari. Per i 45 addetti, infatti, dopo l’estate è previsto il trasloco a Varese, nell’ambito di una riorganizzazione generale della multinazionale delle telecomunicazioni. Nella struttura di via Dante rimarranno operativi altri servizi, da quelli tecnici a quelli manageriali.
«Non

sappiamo ancora quando e con che modalità avverrà il trasloco a Varese – hanno spiegato ieri i dipendenti riuniti nel Comitato 187 di Como – Il problema è capire che fine faremo. In alternativa al trasferimento, l’azienda ci ha proposto il telelavoro o la messa in mobilità, ma tuttora non abbiamo notizie certe su nessuna di queste opzioni. Davanti a noi il buio è totale».

Nella foto:
I dipendenti del servizio 187 che ieri hanno manifestato davanti alla sede Telecom (Fkd)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.