Telefonata con il boss, si dimette il presidente del consiglio di Fino Mornasco

diaIl presidente del consiglio comunale di Fino Mornasco Luca Cairoli si è dimesso dopo che sono stati resi noti i contenuti di un’intercettazione telefonica relativa al 2010 durante la quale Cairoli, allora assessore, parlava con Luciano Nocera, già nel mirino della direzione antimafia e attualmente in carcere con l’accusa di omicidio.

“Pur se in assoluta buona fede – dice il sindaco di Fino Mornasco Giuseppe Napoli – Cairoli ha commesso un’ingenuità e per questo, nella massima trasparenza e per ripristinare uin clima di serenità è giusto che faccia un passo inidetro”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.