Telelaser in tutta Como. Coppia tenta la beffa in Napoleona

altControlli stradali
Nuovi controlli a raffica in tutta la città con il telelaser contro gli eccessi di velocità. Soltanto ieri, l’apparecchio è stato collocato in numerose strade di Como, tra le quali via D’Annunzio, via Cecilio e via Varesina. Pressoché nulle, però, le infrazioni rilevate.
Diverso il caso della Napoleona dove, nel giro di un’ora, sono state contestate tre violazioni a due automobilisti e a un motociclista. Gli automobilisti viaggiavano alla velocità di 78 km/h e 76 km/h, mentre il motociclista

a 77 km/h (sanzioni da 168 euro e tre punti in meno dalla patente).
Durante il controllo in Napoleona, avvenuto nel pomeriggio di ieri, intorno alle 16.30, un automobilista alla guida di una Fiat 500, alla vista degli agenti, si è fermato in mezzo alla strada all’altezza dell’ex Casa Cantoniera, è sceso dall’auto e si è seduto al posto del passeggero. Questi, una donna, a sua volta è scesa e si è messa alla guida del veicolo. Il tutto bloccando all’improvviso il traffico con il rischio di provocare incidenti. L’auto è stata fermata e, dopo i controlli, l’uomo è risultato in stato di ebbrezza e con la patente revocata da novembre 2013. Per lui è scattata una denuncia per guida senza patente e in stato di ebbrezza. Alla donna è stata comminata una sanzione di 389 euro per aver affidato il veicolo a persona non abilitata.

Nella foto:
La polizia locale, da qualche giorno, sta controllando molte vie di Como con il telelaser per rilevare le possibili violazioni ai limiti di velocità

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.