Tempio Voltiano, entro fine agosto prevista la conclusione del cantiere

Tempio Voltiano

Tempio Voltiano di Como, dopo tanta attesa finalmente sembrano arrivare buone notizie. I lavori, iniziati a febbraio e poi interrotti causa Covid-19, sono in dirittura d’arrivo. Durante il lockdown l’intervento si è fermato e le operazioni sono riprese a inizio giugno. «La conclusione è prevista per i primi di agosto» fa sapere l’assessore alla Cultura di Palazzo Cernezzi, Carola Gentilini, che riepiloga anche alcuni passaggi tecnici.
«Si è proceduto con le garzature protettive per gli stucchi sia sul soffitto che sulle pareti verticali per consentire la rimozione degli intonaci che si stavano staccando e rifacendo i vari strati come indicato nel progetto. Contemporaneamente – aggiunge – si va avanti sui consolidamenti degli stucchi sulla volta che avverranno anche con dei tasselli per connetterli alla parte strutturale del soffitto. Prima del lockdown erano state realizzate apposite casse protettive per le vetrine esistenti concordate con la soprintendenza».
La galleria al primo piano è chiusa dal luglio 2014 quando una porzione di intonaco si staccò dal soffitto. Il giorno della consegna del cantiere, lo scorso 10 febbraio, si parlava di 12 settimane di lavori con possibile riapertura nel mese di maggio. L’emergenza sanitaria ha allungato i tempi. Si riaprirà appena possibile.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.