Tempio Voltiano, la fine lavori prevista il 20 settembre

Panoramica Tempio Voltiano e Monumento ai Caduti

Per il Tempio Voltiano il Comune prevede che i lavori termineranno il 20 settembre, salvo imprevisti, e che poi proseguiranno le operazioni di pulizia e riposizionamento delle vetrine e degli espositori. Nell’ultima fase di bilancio sono stati previsti 130mila euro per prevenzione incendi e per il restauro dei serramenti e della fontana antistante il Tempio stesso che fa parte del sistema dei Musei civici di Como. Nei prossimi giorni, annuncia Palazzo Cernezzi, verrà avviata la procedura per l’affidamento dell’ incarico relativo a tali interventi.
I lavori di sistemazione erano iniziati a febbraio e poi interrotti a causa dell’emergenza sanitaria per il Covid-19. La fine era attesa per inizio agosto. L’intervento ha interessato gli stucchi sia sul soffitto che sulle pareti verticali, per consentire la rimozione degli intonaci che si stavano staccando. Sono state inoltre realizzate apposite casse protettive per le vetrine concordate con la Soprintendenza. Al momento, la riapertura al pubblico non è stata definita. La galleria al primo piano è chiusa da sei anni, dal luglio 2014, dopo il distacco di una porzione di intonaco dal soffitto.
«Al Tempio l’iter è in dirittura d’arrivo. Anche se al mio insediamento ho dato priorità come è giusto alle scuole, ho già effettuato sopralluoghi in questo come in altri musei – dice l’assessore ai Lavori pubblici Pierangelo Gervasoni – Stiamo correndo per non perdere entro il 31 ottobre un milione di fondi regionali destinati a vari progetti in città».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.