Temporali sul Lario. Superlavoro per i vigili del fuoco

Allagati l’asilo di Mariano Comense, una chiesa e un’abitazione a Lambrugo
La perturbazione che sta interessando la provincia di Como da lunedì sera ha scaricato veri e propri temporali su gran parte della Bassa comasca.
Una delle zone più colpite è stato il comune di Mariano Comense. I vigili del fuoco sono stati impegnati nel tardo pomeriggio di ieri in un intervento alla scuola materna nell’istituto comprensivo “IV Novembre” in via Trieste. Oltre ad alcuni locali allagati si è verificato il cedimento di un controsoffitto in cartongesso. Le lezioni fortunatamente si erano concluse un paio d’ore prima. Con i pompieri sono intervenuti anche i carabinieri della tenenza di Mariano. Oltre una decina gli interventi dei vigili del fuoco in tutta la Bassa e nel Triangolo Lariano per allagamenti. I pompieri in particolare sono stati impegnati per un allagamento a Montano Lucino attorno alle 20.30 di ieri. Situazione critica anche a Erba e a Lambrugo, dove un’abitazione e una chiesa sono state allagate. Problemi in particolare per la casa, visto che l’improvvisa ondata d’acqua ha causato anche l’interruzione dell’energia elettrica. Le squadre dei vigili del fuoco hanno lavorato con le luci elettriche per cercare di riportare la situazione alla normalità.
Come spesso accade quando si verificano copiose precipitazioni dopo tante giornate di clima secco, le strade si sono trasformate in pericolose trappole per gli automobilisti.
Una microcar è uscita di strada ribaltandosi nel comune di Solbiate. Per il giovane ventenne alla guida nessuna grave conseguenza: è stato trasportato all’ospedale solo per accertamenti. L’incidente è avvenuto poco dopo le 9 di ieri in via Patrioti. Il ragazzo avrebbe perso il controllo dell’auto proprio per il fondo stradale viscido. Il veicolo si è posizionato su un lato e ha terminato la corsa su un marciapiede. All’arrivo dei vigili del fuoco, partiti da Appiano Gentile, il giovane era già fuori dall’abitacolo. È stata un’ambulanza del Sos di Olgiate a trasportare il conducente al Sant’Anna di San Fermo della Battaglia. I rilievi sono stati effettuati dai carabinieri di Olgiate. Conseguenze lievi anche per gli occupanti di tre auto protagoniste di un maxi-tamponamento nel comune di Rovellasca.

Laura Omodei

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.