Tennis: addio a Trabert, dominatore degli Slam anni ’50

Aveva 90 anni

(ANSA) – WASHINGTON, 04 FEB – L’ex campione americano di tennis Tony Trabert, vincitore di cinque tornei del Grande Slam negli anni ’50, è morto all’età di 90 anni, ha annunciato l’International Hall of Fame. Al suo attivo una delle migliori stagioni nella storia di questo sport nel 1955, quando vinse 18 tornei, di cui tre Majors su quattro: Roland Garros, che aveva già ottenuto l’anno precedente, Wimbledon e gli USA Open (allora chiamato US National Championships) dove vinse per la prima volta nel 1953. Durante quella stagione, aveva vinto 106 partite, di cui 38 di fila, e ne aveva perse solo 7. E ci volle un grande Ken Rosewall nel semifinali degli Australian Open, per privarlo di quest’ultimo trofeo. Trabert appartiene al ristretto club di sette giocatori che hanno vinto tre titoli importanti in una sola stagione. Solo Don Budge (1938), Rod Laver (1962, 1969), Mats Wilander (1988), Roger Federer (2004, 2006, 2007), Rafael Nadal (2010) e Novak Djokovic (2011, 2015) hanno raggiunto questo obiettivo. Una volta deposta la racchetta Trabert, presidente della Hall of Fame dal 2001 al 2011 e consulente per 30 anni della televisione americana, si era dedicato alla carriera di allenatore. Capitano della squadra statunitense di Coppa Davis dal 1976 al 1980, ha in particolare guidato John McEnroe ai titoli nel 1978 e nel 1979. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.