Tennis, De Schepper conquista il Challenger Atp di Como

Se da un punto di vista agonistico il responso finale ha lasciato un po’ di amaro in bocca agli appassionati italiani, sul fronte organizzativo c’è invece soddisfazione per l’edizione 2016 del Challenger Atp di tennis di Como.
La vittoria è infatti andata al francese Kenny De Schepper, che nella finalissima ha superato il palermitano Marco Cecchinato (2-6 7-6 7-5).
Ma, come detto, non mancano i motivi per sorridere. Gli organizzatori del Tennis Como non hanno nascosto la loro gioia per l’elevata presenza di pubblico che ha seguito la manifestazione. La biglietteria ha staccato più tagliandi rispetto a 12 mesi prima, arrivando a totalizzare il 25% di presenze in più sui campi di Villa Olmo. Ma, al di là dei freddi numeri, l’impressione sui dati record di questa edizione era già balzata all’occhio semplicemente guardando le tribune del campo Centrale.
Sono state invece 25 la nazioni rappresentate nei tabelloni di singolare e doppio.
La parte del leone l’ha fatta ovviamente l’Italia, con 20 tennisti, seguita a distanza da Argentina (5), Germania, Brasile e Svezia con (4). A Como sono giunti anche giocatori di Austria (3), Serbia (2), Giappone (1), Egitto (1), Bielorussia (3), Spagna (2), Portogallo (1), Francia (1), India (1), Russia (1), Slovacchia (1), Romania (1), Cina Taipei (2), Croazia (3), Montenegro (1), Belgio (1), Repubblica Ceca (1), Colombia (1), Stati Uniti (1) e Uruguay (1).
Nel corso del torneo sono state utilizzate 2.200 palline, e bevuti in totale due bancali di bottigliette d’acqua (solo dai giocatori, ovviamente).
Trenta i ball boys che hanno raccolto le palline sui campi, mentre sono state un centinaio le persone che hanno lavorato a vario titolo dietro all’evento tennistico.
Da ultimo una curiosità che testimonia tuttavia il grande equilibrio del Challenger vinto ieri da Kenny De Schepper (Francia) su Marco Cecchinato (Italia). Nelle 74 partite giocate nel torneo (comprese qualificazioni e doppio) ben 24 sono arrivate al terzo set e in 22 casi sono stati giocati tie break. Guardando ai due finalisti, ad esempio, Cecchinato ha disputato un tie break in tutti i match disputati (5, tre vinti e due persi) mentre De Schepper ne ha disputati due, tutti vittoriosi.

Articoli correlati