Tennis, Klizan serve nei primi otto senza faticare

Vince senza dannarsi troppo – nonostante una falsa partenza (break subìto in apertura) – Martin Klizan, testa di serie numero 1 grande favorito del Challenger di Como. Lo slovacco, numero 72 delle classifiche Atp, ha approfittato del ritiro dell’avversario, il connazionale Andrej Martin, per un problema fisico in apertura di secondo set. Guaio che Martin aveva accusato il giorno precedente, ma che ha provato a superare scendendo in campo.

Martin Klizan

Klizan, che nel 2016 aveva perso da Martin in tre set si era già messo in tasca la prima frazione per 6-3.

Per quanto riguarda gli italiani, bene Filippo Baldi contro il giovane romano Gian Marco Moroni, che aveva così ben impressionato al primo turno. Sconfitta per Lorenzo Giustino nel match contro il croato d’Italia Viktor Galovic.

Filippo Baldi

Il programma di oggi avrà il clou in serata (alle 18) con il match tra Dustin Brown, amatissimo dal pubblico e dal gioco sempre spettacolare, e l’argentino Juan Ignacio Londero, l’unica testa di serie che si è salvata (è la numero 5) oltre a Klizan dopo che anche il portoghese Gastao Elias ha alzato bandiera bianca contro Salvatore Caruso (7-5 3-6 6-3, martedì sera).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.