Tennis: Panatta "Barazzutti? Gli anni passano per tutti"

L'ex campione: "Volandri serio e preparato

(ANSA) – ROMA, 24 GEN – "Corrado è un uomo di grande esperienza, ma gli anni passano per tutti. Questa scelta è stata fatta per ringiovanire tutto l’ambiente". Adriano Panatta parla così, all’Ansa, dell’avvicendamento tra Corrado Barazzutti e Filippo Volandri nel ruolo di capitano di Coppa Davis. "Dopo vent’anni, essendoci molti giovani alla ribalta, la federazione ha pensato di rinnovare anche il capitano – ha aggiunto l’ex campione della racchetta -. E’ un cambio normale. Volandri poi è un bravissimo ragazzo, lo conosco da tanto: è serio e preparato". Polemico, invece, per quanto sta succedendo in Australia con le diverse quarantene che i giocatori dovranno rispettare da qui all’8 febbraio (data d’inizio dell’Open di Melbourne) e i 72 tennisti in isolamento. "Ho letto di disparità di trattamento, ma nel tennis c’è sempre stato – ha spiegato Panatta -. A Wimbledon ci sono spogliatoi A e B. In questo momento con la pandemia è difficile organizzare il torneo. Djokovic anche ha commesso un passo falso, chiedeva più libertà quando tutta la popolazione aveva delle regole diverse. E’ tutto falsato. C’è chi può allenarsi e chi no. E’ complicatissimo preparare uno Slam all’interno di un hotel. Io avrei spostato la data, magari a fine anno. Ma il problema è sempre lo stesso: la federazione internazionale si scontra con Atp e Wta. Sembra la guerra dei cent’anni, non ci sarà mai un equilibrio". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.