Tensioni al corteo No Tav in Val Susa

Manifestanti tentano forzare cancello

(ANSA) – TORINO, 18 LUG – Momenti di tensione in Valle di Susa nel corso del corteo No Tav. I manifestanti – circa trecento – sono partiti dall’abitato di Giaglione e hanno tentato di forzare, lungo il sentiero verso la Valle Clarea, un cancello che blocca il passaggio verso la zona dei Mulini, dove da settimane I No Tav mantengono un presidio. Le forze dell’ordine hanno risposto lanciando dei lacrimogeni.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.