Tenta di rubare ed estrae un coltello dallo zaino: in manette donna di 39 anni

carcere Bassone

Sembrava uno dei tanti tentativi di furto nei supermercati cittadini, con al massimo una spinta per cercare di scappare una volta scoperti e all’indomani un patteggiamento in tribunale.
Questa volta però dallo zaino della ragazza che era appena stata fermata, è spuntato un coltello che è stato usato per minacciare l’uomo della sicurezza che era intervenuto. Pomeriggio movimentato, martedì, nel supermercato Md di via Pasquale Paoli a Rebbio. La protagonista, una donna di 39 anni, è stata arrestata e condotta nel carcere del Bassone: sarà chiamata a rispondere ad una lunga serie di accuse che vanno dalla tentata rapina alla resistenza e all’oltraggio a pubblico ufficiale, dal porto dell’arma in un luogo pubblico (un coltello a ronchetto) alle lesioni personali dopo l’aggressione a un agente di polizia intervenuto nel supermercato (cinque giorni di prognosi per la ferita a un braccio).
Il fatto, come detto, è avvenuto nel primo pomeriggio di martedì in via Pasquale Paoli. La donna è stata vista nascondere confezioni di carne di tacchino nello zaino che teneva in spalla. Alla cassa ha poi pagato solo parte della merce, non quanto c’era nello zaino, ammanco che è poi stato quantificato in 23 euro.
Decisamente grave è stata la reazione una volta scoperta: la 39enne ha estratto un coltello a lama ricurva dalla sacca e con quello ha minacciato l’uomo della sicurezza che l’aveva fermata.
Anche all’arrivo degli agenti delle volanti la situazione non si è calmata, con un agente rimasto ferito in modo lieve. L’arrestata è poi stata portata in carcere.
La Procura di Como ha chiesto la misura cautelare in cella, non ritenendo adeguata qualsiasi altra misura visto il rischio alto di reiterazione del reato dati i precedenti della donna. Nelle prossime ore l’indagata verrà sentita dal giudice delle indagini preliminari di Como.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.