Tenta di rubare un camper. Patteggia 38enne di Porlezza

Ieri in tribunale
Ha fatto appena in tempo a rompere il finestrino del camper che voleva rubare. La proprietaria del mezzo – residente poco lontano – ha tuttavia chiamato immediatamente i carabinieri della stazione di Porlezza che sono intervenuti e, dopo un breve inseguimento, l’hanno arrestata. In manette è finita una 38enne residente nel paese affacciato sul Ceresio che, nel pomeriggio di martedì, ha tentato di rubare il mezzo che era parcheggiato a Valsolda. Dopo aver rotto il vetro laterale del camper

, la ladra si è introdotta ma è stata sorpresa dalla propietaria che ha dato l’allarme. La 38enne è così scappata a piedi ed è stata fermata poco dopo dai militari dell’Arma che l’hanno arrestata per tentato furto aggravato. Ieri si è svolto il processo per direttissima: la donna ha patteggiato la pena di tre mesi ed è poi tornata in libertà in quanto incensurata.

Mauro Peverelli

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.