Tenta di varcare la frontiera con alcuni etti di cocaina, 34enne arrestato al valico di Brogeda

La droga è stata scoperta dalle guardie di confine svizzere

Ha tentato di varcare la frontiera con diversi etti di cocaina nascosti nell’auto, ma è stato scoperto dalle guardie di confine ticinesi e arrestato per infrazione aggravata alla Legge federale sugli stupefacenti. Le manette sono scattate ai polsi di un 34enne italiano, residente in provincia di Milano. Giovedì scorso l’uomo ha raggiunto il valico autostradale di Brogeda, diretto verso la Svizzera. Qualcosa deve aver insospettito le guardie di confine elvetiche che hanno deciso di perquisire l’auto, rinvenendo alcune centinaia di grammi di cocaina. Dopo l’interrogatorio effettuato dagli agenti della polizia cantonale, il 34enne è stato arrestato. «L’ipotesi di reato nei suoi confronti – precisa un comunicato della polizia cantonale – è di infrazione aggravata alla Legge federale sugli stupefacenti. L’inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Pamela Pedretti».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.