Tenta tre colpi in una sola sera ma viene fermato dai carabinieri

Carabinieri

Scoperto dal padrone di casa mentre tentava di rubare nel suo appartamento, a San Fermo della Battaglia, e scappato a bordo di un’auto risultata rubata, un 37enne originario dell’Albania e residente a Grandate è stato rintracciato e arrestato dai carabinieri di Olgiate Comasco.
Domenica sera, i militari dell’Arma sono stati chiamati da un residente di San Fermo, che aveva appena scoperto due ladri che cercavano di entrare in casa dopo aver danneggiato una porta finestra. L’uomo aveva notato anche il tipo di auto e parte della targa della vettura usata per la fuga.
Negli stessi istanti, i militari dell’Arma hanno ricevuto una seconda segnalazione di un furto in appartamento a Montano Lucino, con la descrizione della stessa auto sospetta, mentre un altro colpo era stato denunciato anche ad Albate. I carabinieri hanno rintracciato e bloccato la macchina notata dalla vittima.
Alla guida c’era l’albanese 37enne. Sulla vettura, i militari dell’Arma hanno scoperto denaro contante per circa 1.500 euro, oggetti in oro, chiavi e arnesi da scasso, oltre a un piccone. Tutto il materiale è stato sequestrato e l’uomo è stato arrestato con l’accusa di tentato furto e ricettazione.
L’auto è risultata rubata in provincia di Varese il 17 dicembre. Le verifiche proseguono per accertare eventuali altri furti commessi dal 37enne.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.