Tentano di espatriare con documenti rubati. Arrestati a Ponte Chiasso 5 cittadini siriani

La dogana di Ponte Chiasso

 

La dogana di Ponte Chiasso (foto Antonio Nassa) La dogana di Ponte Chiasso (foto Antonio Nassa)

La polizia di frontiera di Ponte Chiasso ha arrestato cinque cittadini siriani (tre dei quali donne) che tentavano di espatriare in Svizzera esibendo documenti italiani rubati.

Le carte d’identità mostrate dai cinque siriani erano state trafugate nei Comuni di Maddaloni (Caserta) e Marano (Napoli).

I cinque siriani sono finiti davanti al giudice per il processo con rito direttissimo in Tribunale a Como.

Il magistrato ha convalidato gli arresti e concesso agli imputati i termini a difesa. I cinque cittadini siriani sono stati quindi rimessi in libertà. L’udienza è stata aggiornata al prossimo 1° febbraio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.