Tentata rapina: una giovane rom arrestata alla stazione San Giovanni

La stazione di Como San Giovanni

Una giovane rom è stata arrestata dalla polizia ferroviaria di Como con l’accusa di tentata rapina. Poco dopo le 20 di giovedì sera, secondo quanto ricostruito, la ragazza, di 20 anni, alla stazione San Giovanni si sarebbe impossessata di un telefono cellulare di un addetto alle pulizie che stava lavorando nello scalo.
L’uomo si è subito accorto dell’accaduto e ha chiesto alla ragazza di restituirgli il cellulare senza però ottenere alcuna risposta. Anzi, la giovane avrebbe invece reagito strattonando l’uomo e cercando di fuggire. Ma il tentativo non è andato a buon fine. Sono infatti intervenuti gli agenti della polizia ferroviaria, che hanno subito fermato la giovane rom, accusata di tentata rapina.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.