Tentata truffa dello specchietto a un 75enne

LOMAZZO
(l.o.) Ha avuto la lucidità e la freddezza di non farsi raggirare da una falsa truffa dello specchietto rotto. L’episodio è avvenuto in via Manzoni a Lomazzo, a pochi passi dalla stazione delle Ferrovie Nord, e il protagonista, suo malgrado, è un automobilista di 75enne di Cadorago. «Stavo andando a fare delle commissioni quando ho sentito un forte colpo sulla parte destra dell’auto», racconta.

Neppure il tempo di rendersi conto di che cosa fosse accaduto, che un’Alfa 147 di colore grigio gli ha bloccato la strada. A bordo c’era un uomo, italiano, di circa trent’anni. «Mi ha chiesto di scendere perché c’era un automobilista al quale avevo rotto lo specchietto – aggiunge il 75enne – Non ho visto se effettivamente ci fosse un complice. Mi sono chiuso in macchina. Ho preso il telefono e gli ho risposto che avrei chiamato l’assicurazione». Giusto il tempo di prendere in mano il cellulare e il tizio era già sparito nelle vie del centro. Dell’accaduto sono stati informati i carabinieri di Lomazzo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.