Tentato omicidio di Blevio Si indaga sulla traiettoria del colpo

Giovedì scorso
Prove balistiche per stabilire la traiettoria di tiro e, di conseguenza, la dinamica di quanto accaduto. È quanto ha chiesto il pm che indaga sul tentato omicidio di Blevio, in frazione Mezzovico, che ha portato in cella Davide Mantovani, 63 anni di Milano (foto). L’uomo giovedì scorso ha esploso un colpo di fucile da caccia in direzione del vicino di casa, Patrizio Melluso (48 anni), “colpevole” di avergli danneggiato una recinzione. Un raptus giunto al termine di un litigio, e compiuto davanti agli occhi di più testimoni. Poi Mantovani è tornato in casa ad aspettare l’arrivo della polizia. Gli agenti ieri hanno setacciato la zona in cerca di altri eventuali pallini da caccia. Ma, prima di tutto, c’è da capire l’esatta traiettoria e la distanza del colpo esploso. La vittima non è in pericolo di vita.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.