Tentato omicidio: l’arrestato rimane in silenzio

SAN NAZZARO VAL CAVARGNA
(m.pv.) Si è avvalso della facoltà di non rispondere – di fronte al giudice salito al Bassone per interrogarlo – il 40enne di Como arrestato dai carabinieri della compagnia di Menaggio con l’accusa di tentato omicidio. Eligio Chiappa, assistito dal legale Marina Francesca, ha dunque scelto la strada del silenzio, non spiegando dunque il perché di quei colpi di roncola all’addome e al torace dell’amico al temine di una banale lite. Il gip ha disposto la custodia cautelare in carcere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.