Tentò di accoltellare il compagno. Deve stare lontana dall’uomo

La donna di Mozzate è stata scarcerata

(m.pv.) Ha risposto alle domande del giudice delle indagini preliminari che la interrogava, spiegando come la lite fosse nata da questioni sentimentali in quanto il compagno la voleva lasciare. Al termine, il gip ha deciso di convalidare l’arresto ma di scarcerare la signora. Unico obbligo della donna (di 55 anni) che tornerà dai parenti, è di non avvicinarsi di nuovo al compagno. I fatti risalgono a martedì sera in via Varese a Mozzate. La donna dal cuore infranto avrebbe impugnato un grosso

coltello da cucina (della lunghezza di 31 centimetri) cercando di pugnalare il compagno, un 64enne. Una aggressione sventata solo grazie alla prontezza di riflessi di quest’ultimo che sarebbe riuscito a fuggire e a rinchiudersi in bagno dove è stato trovato dai carabinieri. L’accusa nei suoi confronti per il momento rimane di tentato omicidio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.