Tentò di importare illegittimamente un elicottero: condannato

Il Palazzo di giustizia di Como

Avrebbe cercato di introdurre in Italia, senza tuttavia pagare l’Iva dovuta all’atto dell’importazione, un elicottero di marca Agusta oltre ad altra merce. Tentativo che andò in scena tra il 17 febbraio 2012 e il dicembre dello stesso anno. Per questo motivo, oltre che per il falso relativo alla presentazione di 13 dichiarazioni ritenute essere false, un milanese di 59 anni è finito davanti al giudice monocratico del tribunale di Como che l’ha condannato alla pena di 9 mesi, oltre al pagamento di 15mila euro di multa. Secondo quanto ipotizzato dalla Procura (pubblico ministero Simone Pizzotti) le dichiarazioni «illegittime» avevano lo scopo di far ottenere all’azienda importatrice un trattamento tributario favorevole. Il danno all’erario quantificato nel capo di imputazione è di quasi 300mila euro, 283.892 euro per la precisione. L’imputato era il legale rappresentante di una società con sede a Milano. L’indagine era stata condotta grazie alla segnalazione dell’Agenzia delle Dogane di Como.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.