Tentò di strangolare la sorella. Andrà ai “domiciliari” dalla madre

Porlezza
(m.pv.) Andrà ai domiciliari dalla madre il 37enne di Porlezza finito al Bassone a inizio agosto. L’uomo, secondo la tesi accusatoria, quel giorno tentò di strangolare la sorella di 39 anni con uno dei cavi utilizzati per delimitare l’area di pascolo delle mucche. La vittima finì al pronto soccorso e la prognosi fu poi di tre giorni. Non è escluso al momento che l’ipotesi di reato possa anche essere attenuata in futuro. L’arrestato ha sempre negato ogni accusa dicendo di non aver affatto tentato di strangolare la sorella. Ora, come detto, andrà ai domiciliari dalla madre.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.