Tentò uccidere vicini, condanna 8 anni

Uomo di 64 anni sparò a coppia

(ANSA) – IMPERIA, 3 FEB – Il giudice monocratico Paolo Luppi ha condannato a 8 anni e 2 mesi di reclusione Domenico Ferraro, 64 anni, che il 14 gennaio 2019 ha sparato contro una coppia di suoi vicini di casa ferendo gravemente la moglie, Antonietta Calvo, di 65 anni, colpita vicino al cuore, e mancando il marito, Vito Pedone, di 63 anni, salvato perchè la pistola si inceppò. Accusato di tentato omicidio, violenza privata e detenzione e porto di arma clandestina, per lui il pm Barbara Bresci aveva chiesto 8 anni. A Ferraro, difeso da Giovanni Di Meo, sono state riconosciute le attenuanti generiche ma il giudice lo ha condannato anche all’interdizione perpetua dai pubblici uffici e al pagamento di una provvisionale di 15mila euro nei confronti di Calvo e di 3mila euro di Pedone. Ferraro era scappato e si era costituito a Sanremo qualche giorno dopo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.