Sport

Como, fine stagione in volata. Ternana obbligata al successo

Calcio – Il Taranto ha fatto ricorso per quattro punti di penalizzazione che gli sono stati inflitti. Umbri a caccia di una vittoria sul Lario per evitare brutte sorprese
La notizia è clamorosa e arriva proprio alla vigilia della gara più delicata della stagione per il Como e riguarda proprio l’avversario dei lariani, la Ternana. La formazione umbra, infatti, per ora deve fermare i festeggiamenti per la promozione in B, che non è certa al 100%, come invece pareva fino a pochi giorni fa.
Ma cosa è successo? Il Taranto, in pratica, ha fatto ricorso al Tnas, il Tribunale nazionale di arbitrato dello sport, chiedendo che gli vengano restituiti i 4 punti di penalità
che gli sono stati tolti dalla Disciplinare per le “solite” questioni relative al pagamento degli stipendi. Un provvedimento poi confermato dalla Corte di giustizia della Figc.
Fatto curioso, visto che i dirigenti della società rossoblù avevano dichiarato, con un comunicato ufficiale, che avrebbero accettato la sanzione. Almeno questo a parole. Ma a fatti, poi, hanno deciso di agire lo stesso.
Ma perché torna in ballo la Ternana e quindi la gara di domani allo stadio Sinigaglia? Gli umbri a una giornata dalla fine hanno quattro punti di vantaggio proprio sul Taranto. Se il ricorso – la data della discussione non è stata ancora fissata – dovesse essere accolto, le due squadre si ritroverebbero in testa alla pari. Ecco perché i rossoverdi, da “tranquilli”, potrebbero di nuovo aver bisogno di punti pesanti. E l’unica opportunità che rimane loro è quella di domani nel match con i lariani.
La scelta del Taranto ha sorpreso molti addetti ai lavori, soprattutto perché, come detto, la società aveva dichiarato che non avrebbe agito, ma anche perché, secondo chi segue da vicino questo tipo di vicende, ben difficilmente il ricorso dovrebbe essere accettato.
Ma rimane il fatto che, fino a quando non ci sarà una decisione definitiva, la classifica di Prima Divisione rimarrà sub judice. Tra l’altro, in fondo alla classifica, anche la Spal (in questo momento a -4 dal Como) si è pure rivolta al Tnas per vedersi togliere proprio 4 punti di penalità. Ecco perché, quindi, domenica prossima alle 16.45 la classifica del campionato in cui militano i lariani potrebbe non essere definita, almeno fino al pronunciamento della giustizia sportiva.
Como e Ternana, intanto, si preparano per la gara di domani. Tra i rossoverdi è in dubbio il centrocampista Maximiliano Cejas, per un problema muscolare.
Tra i lariani, invece, come è noto, l’unico assente sarà il fantasista Emanuele Bardelloni, la cui stagione è terminata in anticipo a causa di una pubalgia.
Il Calcio Como nei giorni scorsi ha lanciato una campagna a prezzi scontati (tribuna laterale a 15 euro, curva a 5) che però, riferisce il sito ufficiale del club, non ha avuto grande successo, visto che finora sono stati venduti solo 50 tagliandi, mentre sono stati 60 quelli acquistati fino a oggi dai sostenitori della Ternana.
Fino a questa sera alle 19 sarà possibile acquistare i tagliandi negli abituali punti legati al circuito TicketOne. È anche attivo il sito di prevendita del club lariano, attraverso il fax 031.632570 oppure con l’indirizzo di posta elettronica biglietteria@calciocomo1907.it

Massimo Moscardi

Nella foto:
Una fase di Como-Taranto. I pugliesi hanno fatto ricorso per riavere 4 punti
5 Mag 2012

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dic: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto