Christian Terni, mix di gioia e rimpianti

altPromosso in A con il Como, non fu confermato
«Il nostro gruppo meritava di essere confermato in quella serie A che si era guadagnato sul campo». Anche se è passato qualche anno, Christian Terni non nasconde la sua amarezza. Classe 1972, terzino sinistro, Terni nel campionato 2001-2002 era il terzino sinistro del Como che conquistò la promozione in A al termine di una cavalcata trionfale.
«Ma alla fine di quella stagione – spiega – io rientrai nel gruppo di “epurati”, che non furono confermati. Io non ho problemi ad ammettere di non essere stato un giocatore da A, ma allo stesso tempo me la ero meritata con la mia squadra. In B avevo giocato 31 partite su 38».

Invece l’allora presidente Enrico Preziosi optò per una rivoluzione che non portò grandi risultati, visto che si capì fin dall’inizio che quella squadra sarebbe stata destinata alla retrocessione immediata in B, che poi è puntualmente arrivata.
«Quello era un ottimo gruppo – ricorda ancora Terni – con un allenatore come Loris Dominissini che ebbe il merito di capire che non c’era nulla da inventare e che bastava affidarsi ai giocatori, che hanno ripagato la sua fiducia».
Ma, dopo Como, cosa ha fatto Christian? «Ho proseguito la mia carriera da giocatore tra serie B e C, per poi andare al Casale in D – dice – Con i piemontesi ho conquistato la promozione in C2 e l’allenatore Lorenzo Ciulli mi fece la proposta che ha poi cambiato in meglio la vita: mi propose di fare il suo vice».
Christian Terni ha così iniziato la carriera di allenatore. Dopo quell’anno al Casale, è andato a lavorare nel settore giovanile del Novara, dove si trova tuttora, alla guida della squadra Allievi.
«A Como non sono più tornato – conclude – anche se ogni anno con il Novara viene organizzata un’amichevole proprio con i lariani. È un appuntamento fisso estivo. Il mio ricordo? Bello per i risultati ottenuti, ma con il rimpianto di non avere proseguito l’avventura nella massima serie».

Massimo Moscardi

Nella foto:
Christian Terni, terzino sinistro del Como nella trionfale stagione 2001-2002 in serie B

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.