Terragni a Foligno, film “cult” in piazza del Popolo

Due proposte “segrete”
Una mostra su Giuseppe Terragni, entro l’anno, è attesa al Centro Italiano Arte Contemporanea di Foligno, in via del Campanile 13, nel centro storico, sulle rovine di un edificio che fu Centrale del latte e poi Ufficio postale. La mostra è già stata deliberata dalla direzione dell’ente, ma i dettagli saranno noti entro l’estate. Pare, comunque, che l’evento espositivo possa contare su importanti prestiti. Il centro, realizzato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno in collaborazione
con il Comune e il contributo della Cassa di Risparmio di Foligno, ospita ora una retrospettiva dell’artista concettuale milanese Vincenzo Agnetti. Peccato che, a Como, da anni il Centro Studi Terragni, che ha migliaia di disegni del maestro di Meda, non produca mostre in proprio.
Sempre in ambito razionalista, da ricordare che l’associazione Artificio sabato 21 luglio, alle 22, riproporrà l’utilizzo della Casa del Fascio di Terragni a Como come schermo cinematografico. In collaborazione con Olo Creative Farm e circolo Arci Xanadu, proporrà un film il cui titolo è top secret: ma, annunciano i curatori, «si tratterà di un capolavoro della storia del cinema».

Lorenzo Morandotti

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.