Terremoto in Centro Italia, i racconti dei comaschi

© Corriere.it © Corriere.it

Un Terremoto devastante ed esteso come quello dell’Aquila di sette anni fa ha interessato nella notte di ieri il Centro Italia. Il primo bilancio è drammatico e parla di oltre 260 morti, ma vi sarebbero ancora dispersi.

Raso al suolo il paese di Amatrice (leggi l’articolo sul Corriere.it)

Sul “Corriere di Como” in edicola oggi il racconto dei comaschi che si trovavano in vacanza nella zona del sisma. C’è chi si è svegliato con il “letto e l’armadio che saltavano per la casa” come Giorgio, barista di Lurate Caccivio e chi, come Andrea, che ha dovuto dormire in spiaggia a Porto Sant’Elpidio, per il rischio di crolli.

In Centro Italia con la famiglia anche la giornalista comasca Enrica Lattanzi, addetta stampa della Diocesi di Como leggi il suo toccante post pubblicato su Facebook

Articoli correlati