Terremoto, l’arte si mobilita per l’Emilia

Iniziative
La creatività si mobilita a favore delle popolazioni terremotate in Emilia. Alberto Agazzani, critico d’arte, cura l’evento “Æmilia ARTquake. L’Arte della Solidarietà” (il sito web è www.artquake.it) cui partecipano molti artisti comaschi come Fabrizio Bellanca, Vania Elettra Tam, Marco Besana, Marcella Chirico e Marco Minotti. L’idea è quella – supportata primariamente dallo Zonta Club International di Reggio Emilia, dall’Accademia di Belle Arti di Bologna e dal Comune di Reggio Emilia, col patrocinio di Federnotai Emilia Romagna e il supporto tecnico della Banca Popolare dell’Emilia Romagna – di organizzare una mostra di artisti di fama nazionale che donino alla causa le loro opere (sono già più di 500 le adesioni). La vendita dei dipinti è finalizzata alla ricostruzione dei comuni di Rolo, Cavezzo e Quistello, fortemente colpiti dal recente sisma.
La mostra si svolgerà nei Chiostri di San Domenico, a Reggio Emilia, dall’11 luglio al 5 settembre prossimi.

Nella foto:
Particolare dall’opera di Bellanca

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.