Terrorismo, istruttoria chiusa al processo che vede imputato un 52enne di Fenegrò

Il Tribunale di Milano

Non si riaprirà l’istruttoria al processo (a Milano in Abbreviato) che vede come imputato un 52enne egiziano residente a Fenegrò. L’uomo è imputato di terrorismo internazionale per aver convinto il figlio – 23 anni – a partire per la Siria a combattere. La difesa aveva chiesto di sentire due uomini della Digos, che avevano definito l’egiziano una «fonte confidenziale». Il gup tuttavia non ha ritenuto di dover riaprire l’istruttoria. Si tornerà dunque in aula a marzo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.