Tessuti contraffatti stampati nel Comasco. La Finanza sequestra etichette e stoffe

Una parte del materiale sequestrato

Sulla vicenda indaga la procura di Busto Arsizio, ma indaga anche la Procura di Como, con un fascicolo aperto dal pubblico ministero Antonio Nalesso per le ipotesi di reato di contraffazione, commercio di prodotti con segni falsi e ricettazione. Stiamo parlando di una operazione comunicata dalla Guardia di finanza di Varese, andata in scena tra il Comasco e Busto Arsizio. A finire nei guai due imprenditori, denunciati e iscritti sul registro degli indagati delle due procure con l’accusa di aver prodotto (nella nostra provincia) e commercializzato (nel Varesino) etichette e pezze di tessuti con marchi contraffatti di note aziende come Gucci, Louis Vuitton e Christian Dior. L’operazione ha portato a sequestrare 800 metri lineari di tessuto già stampato e 100 etichette con marchi contraffatti che erano però pronte ad essere applicate agli articoli per poi essere vendute sul mercato italiano e estero. Sarebbero stati circa 2.000 gli articoli tra borse e abiti firmati che avrebbero potuto essere confezionati, portando ai due imprenditori considerevoli (ma illeciti) guadagni. La merce, come detto, proveniva da una stamperia comasca. Quest’ultima, attraverso l’utilizzo di files grafici forniti dall’imprenditore di Busto Arsizio, riproduceva illecitamente i marchi su numerosi tessuti per poi rimandarli per il confezionamento in provincia di Varese. L’indagine della guardia di finanza era partita dopo l’individuazione di un negozio (a Busto Arsizio) con licenza di vendita al dettaglio e all’ingrosso di pezze di tessuto con marchi delle più note griffe della moda. Una volta scoperta la presunta contraffazione, l’incrocio delle fatture e dei documenti contabili ha permesso alle fiamme gialle di risalire fino all’attività collegata che era stata avviata nella provincia di Como.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.