Test rapidi Covid per i dipendenti Insubria grazie a un accordo con Ats

Università Insubria

L’Università dell’Insubria offre ai propri dipendenti la possibilità di sottoporsi, in modo volontario e gratuito, al test rapido per rilevare la presenza di infezione da Sars-CoV-2 (Covid-19), con esito in 30 minuti. Sarà possibile effettuarlo in una tensostruttura accanto al PalaInsubria, in via Monte Generoso a Varese, dove da lunedì 2 novembre sarà operativo il nuovo punto prelievi dell’Ats Insubria, grazie ad un accordo raggiunto tra i due enti.

«Ringrazio la direzione dell’Ats Insubria per questa opportunità – commenta il rettore Angelo Tagliabue – a tutela della salute dei dipendenti dell’ateneo, che con il loro lavoro, a distanza ma a turno anche in presenza, assicurano lo svolgimento della vita accademica e della didattica in tutte le sue complessità organizzative. Nella comunità universitaria, responsabilmente, sarà data precedenza ai casi di fragilità e di maggiore esposizione al rischio».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.