Testi a domicilio, la sfida delle librerie ai tempi del coronavirus

lettura

In questi giorni di emergenza il mondo del libro e il settore culturale più ampiamente inteso sono in crisi per annullamenti di eventi e mostre e anche le librerie soffrono il crollo degli acquisti. In attesa di conoscere nuovi provvedimenti governativi in merito alla circolazione di beni e persone anche sul Lario alcuni librai per resistere hanno varato servizi di consegna dei libri a domicilio a casa dei clienti oltre a fornire consigli su ebook e letture da fare a casa, magari con i bambini che in questo periodo sono a casa da scuola. La consegna a domicilio è attiva alla libreria Volante di Lecco, alla libreria Libooks di Cantù che offre nel territorio della città del mobile e limitrofi il servizio “Libooks con le ruote” mentre alla libreria “Libri al sette” di Carugo è stato un servizio fornito sino a ieri, e d’ora in poi ci si affiderà alle spedizioni per raggiungere i clienti. “In questi giorni mi sono mobilitato anche io garantendo libri a domicilio per alcuni clienti che posso raggiungere personalmente con i testi richiesti, specie quelli che hanno necessità di un titolo per una tesi o una ricerca ma visto il susseguirsi di restrizioni governative non ho strutturato un servizio ad hoc” dice invece Luigi Torriani della libreria Torriani di Canzo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.