Thailandia: almeno 20 morti nell’attacco

Ha ucciso 3 persone alla base

(ANSA) – ROMA, 8 FEB – E’ salito a 20 il bilancio delle persone uccise dal militare che ha aperto il fuoco sulla folla davanti a un centro commerciale a Korat, in Thailandia. La sparatoria ha causato anche molti feriti. Lo ha detto alla Bbc Thai un portavoce del ministero della Difesa. Il sergente Jakraphanth Thomma, 32 anni, sarebbe ancora asserragliato, forse con degli ostaggi, nel centro commerciale Terminal 21. Intanto emergono altri dettagli sulle ultime tre vittime: secondo il Bangkok Post, alla base di Suatham Phithak, Thomma avrebbe ucciso un colonnello, Anantharot Krasae, un soldato e una donna di 63 anni prima dell’attacco al centro commerciale. Poi avrebbe rubato un veicolo, armi e munizioni, e avrebbe aperto il fuoco in vari punti della città prima di arrivare al ‘Terminal 21’.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.