Ticino, cresce il numero dei frontalieri

Dogana di Ponte Chiasso, frontiera, confine con la Svizzera

Aumenta ancora il numero dei frontalieri. In Ticino i dati parlano, a fine marzo, di 70.325 lavoratori. Queste le cifre più recenti rese note dall’Ufficio federale di statistica. Il dato relativo al numero dei permessi “G” è aumentato dell’1,1% rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno, mentre rispetto allo scorso trimestre la crescita è dello 0,5%. Ancora una volta dall’analisi della realtà emerge come i frontalieri siano attivi in particolare nel settore terziario, dove salgono a quota 45.720 (in aumento di 314 unità rispetto al quarto trimestre del 2020).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.