Ticino, più controlli sui frontalieri. Boom di rapine nel Mendrisiotto
Cronaca

Ticino, più controlli sui frontalieri. Boom di rapine nel Mendrisiotto

Polizia Cantonale

Impennata in Canton Ticino nei controlli sulla manodopera estera, ovvero sui frontalieri (+32%), furti con scasso in calo ovunque (-29%) tranne che nella zona di Locarno (+17%) e rapine anch’esse in flessione (-11%) con l’eccezione del Mendrisiotto, l’area più a ridosso della provincia di Como, dove gli assalti a mano armata sono cresciuti dell’87%. È il bilancio dello scorso anno tracciato questa mattina dalla polizia cantonale.

Nel 2017 sono state 852 le verifiche effettuate sui luoghi di lavoro, con un incremento del 32% rispetto al 2016. In tutto sono state controllate 3.191 persone (+16%), delle quali 136 non sono risultate in regola. I datori di lavoro denunciati per le irregolarità commesse nell’impiego della manodopera sono stati 35.

Per quanto riguarda i reati, nel corso del 2017 in Ticino sono risultati in calo su tutti i fronti: -8% quelli commessi contro le persone, -18% gli assalti al patrimonio, -11% i reati contro l’onore e la sfera personale e -15% le violenze e gli abusi sessuali.

Scendendo nel dettaglio, si scopre però che, a fronte di un calo generalizzato, vi sono zone del Ticino, quelle a ridosso del confine con l’Italia, dove determinati reati hanno invece registrato un vero e proprio boom. È il caso dei furti con scasso, che nel Locarnese sono aumentati del 17% mentre nel resto del cantone sono calati, con flessioni fino all’89%, nella zona di Blenio, nella parte nord del Ticino. Va precisato che anche nel Mendrisiotto e nel Luganese i furti sono tuttavia diminuiti, con diminuzioni pari rispettivamente a -37% e -46%.

Sul fronte delle rapine la situazione è analoga: riduzione generalizzata complessivamente nel cantone (-11%), con una forte crescita di assalti registrata però tra Chiasso e Mendrisio (+87%).

26 marzo 2018

Info Autore

Marcello Dubini

Marcello Dubini mdubini@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
agosto: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto