Ticino, trovato morto nella notte appassionato di snowboard

In azione diversi elicotteri per soccorrere gli alpinisti

Tragedia in Canton Ticino. Nella notte, poco dopo la 1.30 a Carì, in zona Val d’Amera (fuori dalle piste demarcate) è stato ritrovato il corpo senza vita di un 34enne domiciliato nel Bellinzonese. Lo ha comunicato oggi la Polizia cantonale.

Le ricerche dell’uomo, che si trovava a Carì per praticare snowboard, sono scattate in tarda serata, quando la Polizia è stata allertata da un familiare della scomparsa.

Unitamente alla Polizia cantonale, alle ricerche hanno partecipato la Rega, la colonna del soccorso alpino svizzero con il supporto del personale degli impianti sciistici. Grazie a un sorvolo in elicottero è stato possibile individuare e successivamente recuperare il corpo senza vita dell’uomo. Il tragico incidente, le cui cause saranno appurate dall’inchiesta della polizia, si è verificato fuori dalle piste delimitate.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.