Ticosa al buio in attesa della bonifica

Nuovi problemi nell’area di sosta
Prima ancora di cancellare i parcheggi per l’imminente bonifica, in Ticosa hanno già provveduto a togliere la luce. O almeno, nel tratto finale dell’area di sosta e nella stradina che dallo spiazzo dell’ex tinto stamperia immette nella vicina via sant’Abbondio, ormai da settimane regna il buio più totale. Fino a quando era in vigore l’ora legale ci si faceva meno attenzione.
Ora però la situazione è drasticamente cambiata. In peggio. E cominciano ad arrivare numerose segnalazioni di quanti non si sentono particolarmente sicuri dovendo andare a recuperare la macchina nelle ore serali.
A partire da numerosi studenti della vicina università che utilizzano la Ticosa per lasciare l’auto. E non si può dare loro torto.
Si tratta, infatti, di cento metri circa di strada, avvolti però dal buio più nero. Bisogna sperare di incontrare una macchina con i fari accesi, in uscita dal parcheggio, per poter vedere dove si mettono i piedi. Non sempre questo è un vantaggio, visto che ultimamente gli unici avvistamenti che si possono fare in Ticosa sono quelli di enormi topi.
«In Comune, fino a oggi, non sono arrivate segnalazioni particolari che evidenziano questo problema. Già domani, comunque, farò subito eseguire dei controlli in tutta l’area del parcheggio della Ticosa e sugli impianti di illuminazione esistenti», spiega l’assessore alla Viabilità di Palazzo Cernezzi, Stefano Molinari.
«I tecnici mi hanno confermato che la linea della corrente, in quel punto, è buona – aggiunge sempre l’assessore Stefano Molinari – Quindi, qualora ci dovesse essere un guasto, non dovrebbe essere particolarmente gravoso ripararlo. In passato però, non abbiamo mai ricevuto segnalazioni di tal natura. Ma interverremo immediatamente».
Intanto va ricordato come i lavori di bonifica dell’area Ticosa spazzeranno via, da metà gennaio, tutti i posteggi e dureranno nove mesi. Almeno tre in più del previsto. I pendolari resteranno quindi senza posto auto fino a settembre 2012.
E in città è già partita la caccia a un parcheggio.

Fabrizio Barabesi

Nella foto:
Il parcheggio dell’ex Ticosa completamente al buio anche ieri sera (Fkd)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.