Ticosa, Multi ricorre anche al Tar

L’EX TINTOSTAMPERIA
Per il caso Ticosa, il Comune di Como ha deciso di costituirsi in giudizio nel procedimento che la società Multi Investment, acquirente dell’area dell’ex tintostamperia alle porte del capoluogo, ha avviato dinnanzi al Tar per inibire a Lloyds il pagamento al Comune di Como della fideiussione (ossia la garanzia rilasciata dall’istituto di credito). Il procedimento avviato dalla società è speculare a quello già attualmente pendente dinnanzi al Tribunale di Milano.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.