Tifosi perplessi: «Ogni estate un cardiopalma»

Su Internet
C’è sconcerto fra i tifosi azzurri per quello che sta accadendo, con l’iscrizione del Como al prossimo campionato che è stata respinta per il problema della fideiussione. «Ma perché ogni estate dobbiamo avere un patema d’animo?» è una delle domande che più spesso ricorrono tra gli appassionati sui forum.
E c’è anche la perplessità di chi si chiede: «Come mai imprenditori affermati, che lavorano da sempre con le banche, sono incorsi in questo errore?».
Ovviamente c’è chi
è fiducioso e chi invece comincia a nutrire qualche perplessità rispetto alla nuova proprietà.
C’è chi non usa giri di parole e, tra gli scontenti, parla di «incompetenti che si sono fatti truffare», mentre c’è chi è più buonista: «Non è colpa della società».
«Ma chi ha preparato l’iscrizione e verificato i documenti?» si chiede un sostenitore, che riceve come risposta: «Non è ammissibile l’errore. Chi presenta i documenti deve controllare che sia tutto a posto».
La conclusione di questo dialogo è un avviso deciso per la nuova società: «Non bisogna approfittare della nostra buona fede e della nostra disponibilità».

Nella foto:
Tifosi allo stadio Sinigaglia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.