Timidi segnali positivi per Campione, si insediamo due startup

Campione d'Italia, nuova dogana

Un piccolo segnale positivo per Campione d’Italia, in attesa di conoscere le sorti future del Casinò (oggi è prevista l’udienza fallimentare a Como). Lo comunica Massimo D’Amico, presidente dell’Associazione operatori economici di Campione d’Italia. «È stata costituita in queste ore una startup e una seconda ha deciso di trasferirsi a Campione – spiega D’Amico – si tratta di una realtà attiva nel campo dell’energia alternativa e di una nel settore agroalimentare».

«La nostra posizione rimane strategica per le sinergie che si possono creare anche con il Canton Ticino a livello di imprese e di centri di ricerca delle università. Il quadro normativo è interessante, anche se servirebbe un nuovo step per adeguare la pressione fiscale a quella delle società svizzere». Oggi i benefici iniziali in termine di tassazione vanno invece quasi a decadere nel giro di tre anni.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.