Tiro a volo: Resca vince Gp del Marocco di Trap

Anche Fabbrizi sul podio

(ANSA) – RABAT, 03 FEB – L’inno di Mameli ha fatto da colonna sonora alla premiazione del Gran Premio Internazione del Marocco, ‘classica’ del tiro a volo. Sul gradino più alto del podio è salito Daniele Resca, carabiniere bolognese, oro nella gara di Trap Maschile ospitata dal "Club Les Chênes de Tir et de Loisirs". Entrato in finale con il punteggio di 122/125 +9 ottenuto in qualificazione, secondo solo al kuwaitiano Nasser Meqlad, primo con 122/125 +10, Resca ha preso il comando della serie decisiva fin dalle prime battute e non l’ha più lasciato fino all’ultimo piattello. Alla fine si è imposto con 47/50, davanti al peruviano Alessandro De Souza Ferreira, con 45/50. Sul podio è salito anche l’altro carabiniere Massimo Fabbrizi, argento olimpico a Londra 2012, che ha chiuso con 36/40 nel round conclusivo. Non bene il quattro volte medagliato olimpico e quattro volte campione del mondo Giovanni Pellielo, tiratore che se si qualificherà per Tokyo disputerà l’8/a Olimpiade (un record), e che oggi si è piazzato al nono posto. Dodicesimo l’altro azzurro Mauro De Filippis. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.