Tito Fornasiero, galeotto fu il grande Oscar Kokoschka

altTito Fornasiero (nella foto, nel suo atelier) vive e lavora a Rho ed è da sempre amante della pittura. Nel 2002, rimase affascinato da alcuni acquerelli di Oscar Kokoschka. «Grazie a quell’incontro iniziai la mia avventura con l’acquerello – dice il pittore – Prima come autodidatta, poi frequentando fino al 2007 i corsi del maestro Luigi Zucchero e, dal 2008, la scuola del maestro Angelo Gorlini. L’acquerello è così diventato parte della mia vita. Amo variare soggetto e sperimentare, cerco di trasmettere le emozioni create dall’incontro tra acqua e colore». Tito Fornasiero è membro dell’Associazione Italiana Acquerellisti (Aia); il suo sito Internet è http://bluoltremare.blogspot.it 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.