Cultura e spettacoli

Tito Fornasiero, galeotto fu il grande Oscar Kokoschka

altTito Fornasiero (nella foto, nel suo atelier) vive e lavora a Rho ed è da sempre amante della pittura. Nel 2002, rimase affascinato da alcuni acquerelli di Oscar Kokoschka. «Grazie a quell’incontro iniziai la mia avventura con l’acquerello – dice il pittore – Prima come autodidatta, poi frequentando fino al 2007 i corsi del maestro Luigi Zucchero e, dal 2008, la scuola del maestro Angelo Gorlini. L’acquerello è così diventato parte della mia vita. Amo variare soggetto e sperimentare, cerco di trasmettere le emozioni create dall’incontro tra acqua e colore». Tito Fornasiero è membro dell’Associazione Italiana Acquerellisti (Aia); il suo sito Internet è http://bluoltremare.blogspot.it 

14 maggio 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto