Cultura e spettacoli

Tito Fornasiero, galeotto fu il grande Oscar Kokoschka

altTito Fornasiero (nella foto, nel suo atelier) vive e lavora a Rho ed è da sempre amante della pittura. Nel 2002, rimase affascinato da alcuni acquerelli di Oscar Kokoschka. «Grazie a quell’incontro iniziai la mia avventura con l’acquerello – dice il pittore – Prima come autodidatta, poi frequentando fino al 2007 i corsi del maestro Luigi Zucchero e, dal 2008, la scuola del maestro Angelo Gorlini. L’acquerello è così diventato parte della mia vita. Amo variare soggetto e sperimentare, cerco di trasmettere le emozioni create dall’incontro tra acqua e colore». Tito Fornasiero è membro dell’Associazione Italiana Acquerellisti (Aia); il suo sito Internet è http://bluoltremare.blogspot.it 

14 maggio 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto