Tiziano Gerosa, nuovo singolo per cantare l’amore

Tiziano Gerosa

Tiziano Gerosa, ovvero una vita consacrata alla musica. Il cantautore comasco è appena tornato a incidere in studio dopo 15 anni di assenza. Aveva 18 anni, quando divenne amico di Lucio Battisti in Brianza.
Ora Gerosa è tornato con un nuovo album, Adesso sì. Ospita 13 brani cantati in italiano con qualche incursione spagnola, freschi e primaverili, solari, che invitano a prender la vita con un sorriso. Un disco che si ascolta bene anche in macchina, con le sue atmosfere pop e rock, ma anche blues e funky che sono un omaggio ai grandi Steely Dan di Donald Fagen.
Per il nuovo disco l’artista si è avvalso della partecipazione di illustri musicisti tra cui il batterista Lele Melotti (Paolo Conte, Fabrizio de Andrè, Vasco Rossi), il bassista Paolo Costa (Claudio Baglioni, Ornella Vanoni, Renato Zero), il chitarrista Luca Colombo (1ª chitarra dell’orchestra del Festival di Sanremo), il pianista Ernesto Vitolo (Pino Daniele, Edoardo Bennato, Giorgia) e il sassofonista Claudio Pascoli (Lucio Battisti, Ivano Fossati, Francesco Guccini, Franco Battiato).
Nato a Cantù, Gerosa è attivo dagli inizi degli anni ’80. Sotto la guida del patron degli Stone Castle Studios di Carimate, Antonio Casetta, ha avuto modo di incidere i primi provini e poi è stato sotto contratto con la Emi.
Oggi è uscito il nuovo singolo tratto dall’album, L’amore ti fa, che è il brano di apertura.
«La vita è un viaggio nel tempo e l’amore è il suo carburante – spiega Gerosa – La passione illumina, dà senso alle giornate, ti fa fare cose belle e crea soddisfazione».
C’è anche un video (lo si può vedere all’indirizzo www.youtube.com/watch?v=7OZJ1PmfYn8) che lancia il brano sul mercato, con la regia dello stesso Tiziano e con la tecnica del disegno animato. Le immagini, realizzate dal collettivo K-Nista e montate da Franco Cristaldi, seguono la storia di quattro personaggi: ossia quattro modi diversi di vivere la propria giornata e l’amore nelle vicende della quotidianità.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.