Tokyo 2020: siti olimpici saranno totalmente ‘smoke free’

Organizzatori decidono

(ANSA) – TOKYO, 27 DIC – Dopo il bando totale per fumo e sigarette elettroniche negli impianti di gara, gli organizzatori dell’Olimpiade di Tokyo 2020 hanno annunciato la decisione di non allestire zone per i fumatori all’esterno delle strutture che faranno parte dei siti olimpici. In poche parole, a chi vorrà seguire i Giochi per lavoro o per diletto non sarà consentito in alcun modo fumare. Tutto ciò. è stato spiegato, "per prevenire i danni causati dal fumo passivo". Intanto nella capitale giapponese, sempre in previsione dell’Olimpiade (24 luglio-9 agosto), continua ad esserci carenza di strutture ricettive a disposizione di chi arriverà per seguire le gare: secondo calcoli fatti ci sarà un afflusso superiore dell’8% a quello previsto, e ciò determinerebbe un fabbisogno di 14mila stanze in più, che però non ci sono. Le autorità locali sono al lavoro per cercare di risolvere il problema. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.